EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Al Gris, dal 28 marzo, parte Caffè Alzheimer


Il nostro nuovo progetto verrà presentato alla cittadinanza il 21 marzo presso la sala conferenze del Centro Anziani di Mogliano Veneto

Al via da sabato 28 marzo, Caffè Alzheimer, un ciclo di incontri dedicati ai caregiver, cioè a coloro che assistono in casa un malato di Alzheimer o di demenza senile. Uno psicoterapeuta illustrerà tutti gli aspetti attinenti alla malattia e alla gestione dei malati, con l’obiettivo di mettere i familiari nelle condizioni di poter assistere il proprio congiunto con le modalità più adeguate.

 

Sabato 21 marzo alle ore 10,00 il progetto verrà illustrato alla cittadinanza presso la sala conferenze del Centro Anziani di Mogliano Veneto in via Dalla Chiesa, 9 dalla presidente della nostra associazione, Giuliana Tochet. Presenzieranno  il sindaco di Mogliano Veneto, Carola Arena, la direttrice dell’Istituto Gris, Annalisa Basso, il presidente del  Centro anziani, Luigi Scandolin.

 

Otto gli incontri, ospitati presso la barchessa est di villa Torni, sede dell’Istituto Gris, quasi tutti il sabato mattina, dalle 10 alle 11,30, a partire dal 28 marzo, con cadenza mensile, ad esclusione di luglio e agosto.

Il progetto, patrocinato dal Comune di Mogliano Veneto, e accolto dal Centro Ricreativo Anziani di Mogliano, è stato fortemente voluto dalla dirigenza del Gris per offrire un servizio di cui si avvertiva la necessità e ne ha affidato l’organizzazione alla nostra associazione. Le conferenze sono aperte a tutti e gratuite.

 

Caffè Alzheimer è anche un luogo di incontro e confronto con chi si trova nella nostra stessa situazione e dove i malati possono raccontarsi in un ambiente sereno e amichevole. Non mancherà l’aspetto conviviale e di socializzazione, davanti a caffè e pasticcini. Caffè Alzheimer, si pone, dunque, l’obiettivo di offrire informazioni  anche l’occasione di stimololo a parlare apertamente dei propri problemi e delle proprie difficoltà, per previene l’isolamento e favorire la socializzazione.

 

In autunno il progetto si amplierà e saremo pronti, sempre in collaborazione con la direzione del Gris – ha detto Giuliana Tochet – a far partire  il Progetto Sollievo, dedicato ai malati di Alzheimer, che verranno accolti dai nostri volontari adeguatamente formati, che offriranno un supporto alle molte famiglie che hanno in casa una persona malata di Alzheimer. Per info 331 3766068.

 

Calendario degli incontri

28 marzo:

Comunicazione con l’anziano disorientato

24 aprile:

Riconoscere e prendersi cura del dolore

23 maggio:

Il tocco che nutre: il ruolo della donna

25 giugno:

Tra alimentazione, igiene e cura della bocca

19 settembre:

Buone prassi igiene, incontinenza e cura della persona

17 ottobre:

L’ambiente facilitante per la persona malata di demenza

14 novembre:

La stimolazione cognitiva della persona nella cura della persona anziana con demenza

16 dicembre:

L’assistenza legale alle famiglie con persone affette da demenza

 

CLICCATE QUI PER VEDERE LA LOCANDINA DELL’EVENTO

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: